Conservazione dei documenti informatici E-libro


Conservazione dei documenti informatici - Andrea Lisi pdf epub

PREZZO: GRATUITO

INFORMAZIONE

LINGUAGGIO: ITALIANO
STORIA: 01/01/2007
SCRITTRICE/SCRITTORE: Andrea Lisi
ISBN: 9788871377728
FORMATO: PDF EPUB MOBI TXT
DIMENSIONE DEL FILE: 8,93

SPIEGAZIONE:

...isorse digitali per loro natura sono soggette a un continuo, più o meno frequente, processo di trasformazione che ne consente l'accesso nel tempo, ma implica rischi gravi di perdite e manipolazioni ... Dati, informazioni e documenti informatici ... .. Conservare documenti e archivi informatici deve evolversi da un modello di conservazione passiva o inerte, anche se sono sempre presenti idee di ... La normativa in pillole. Le nuove Regole Tecniche, DPCM del 3/12/2013, pubblicate nella Gazzetta Ufficiale del 12/03/2014, ed emanate in riferimento all'art. 71 del Codice dell'Amministrazione Digitale, argomentano e spiegano i requisiti dei nuovi sistemi di Conservazione Digitale, garantendo autenticità, integrità, affidabilità, leggibilità e repe ... Parere sullo schema di "Linee Guida sulla formazione ... ... . 71 del Codice dell'Amministrazione Digitale, argomentano e spiegano i requisiti dei nuovi sistemi di Conservazione Digitale, garantendo autenticità, integrità, affidabilità, leggibilità e reperibilità sia dei documenti informatici ... Conservazione sostitutiva. La legge prevede che, in sostituzione dei singoli documenti cartacei, la documentazione possa essere conservata mediante strumenti informatici, al fine di evitare, soprattutto ad aziende e professionisti, un voluminoso archivio fisico. Secondo quanto previsto nell'articolo 43 del già citato CAD, "gli obblighi di conservazione e di esibizione di documenti si intendono soddisfatti a tutti gli effetti di legge a mezzo di documenti informatici, se le relative procedure sono effettuate in modo tale da garantire la conformità ai documenti originali e sono conformi alle Linee guida " e, ancora più nello specifico, nello ... La conservazione degli atti corrisponde ad un bisogno innato dell'umanità, bisogno che l'ignoranza potrà calpestare, ma sopprimere non mai. Eugenio Casanova2 La conservazione dei documenti informatici è l'attività volta a proteggere nel tempo gli archivi di documenti informatici e i dati. Ha l'obiettivo di impedire la perdita La conservazione dei documenti informatici solleva, sotto il profilo delle modalità procedurali e delle problematiche giuridiche connesse, diversi dubbi tra gli operatori. Cerchiamo, attraverso la formulazione di specifiche domande e risposte, di chiarire i principali aspetti della tematica. La conservazione digitale dei documenti. La fonte normativa che consente di conservare soltanto in formato digitale i documenti, le scritture contabili, la corrispondenza ed ogni altro documento, è contenuta nel D.lgs n. 82/05 (Codice dell'Amministrazione Digitale CAD).. Normativa che all'articolo 39 recita: "i libri, i repertori e le scritture, ivi compressi quelli previsti dalla legge ... La conservazione dei documenti viene regolamentata anche dalla legge, che ci dice per quanto tempo dobbiamo conservare un determinato documento, sulla base della tipologia. Torniamo al documento su carta: conservarlo significava metterlo al sicuro in un faldone, assicurarsi che l'accesso a quell'archivio fosse regolamentato e preservare eventuali minacce (fisiche) alla sua integrità. La Conservazione Digitale si basa su un insieme di regole tecniche e normative che consentono di congelare e mantenere nel tempo lo stato, il valore e la validità dei documenti informatici trasmessi, garantendo l'adempimento agli obblighi di legge ed il valore fiscale o probatorio degli stessi.. Documenti ai quali si applica. La conservazione dei documenti informatici è applicabile ad ogni ... La conservazione sostitutiva è una procedura legale/informatica regolamentata dalla legge italiana, in grado di garantire nel tempo la validità legale di un documento informatico, inteso come una rappresentazione di atti o fatti e dati su un supporto sia esso cartaceo o informatico (delibera CNIPA n. 11/2004).. A volte sintetizzata con "conservazione a norma", equipara, sotto certe ... Regole tecniche in materia di formazione, trasmissione, copia, duplicazione, riproduzione e validazione temporale dei documenti informatici nonche' di formazione e conservazione dei documenti informatici delle pubbliche amministrazioni ai sensi degli articoli 20, 22, 23-bis, 23-ter, 40, comma 1, 41, e 71, comma 1, del Codice dell'amministrazione digitale di cui al decreto legislativo n. 82 del ... La normativa definisce il significato di documento informatico o documento elettronico e introduce regole per la formazione, gestione, conservazione e trasmissione di documenti con strumenti informatici a cui ogni amministrazione è tenuta ad adeguare la propria gestione documentale....